Download
Lista Piazzole Campionato regionale indoor Sicilia 2021 - Divisione Arco Nudo - Milazzo 6 e 7 marzo 2021
Lista Piazzole (3).pdf
Documento Adobe Acrobat 21.7 KB

Download
Lista piazzole - Campionato Regionale Siciliano Indoor 2021 - Divisione Compound Milazzo Dal 27-02-2021 al 28-02-2021
Lista Piazzole CR Compound.pdf
Documento Adobe Acrobat 21.5 KB

Download
CRITERI DI QUALIFICAZIONE E PARTECIPAZIONE Arco Nudo - elenco ammessi Milazzo 6/7 marzo 2021
Elenco Ammessi ARCO NUDO - Campionato Re
Documento Adobe Acrobat 486.4 KB

Medagliere "Provvisorio" Campionato regionale indoor 2021 Sicilia


Download
13/02/2021 - Precisazioni del Presidente regionale sull'assegnazione dei titoli regionali .
Precisazioni Camp Reg.pdf
Documento Adobe Acrobat 202.1 KB

12/02/2021 - Piazzole Campionato Regionale Arco Olimpico Catania 20/21 Febbraio 2021



Oggetto: Campionati Regionali Tiro alla Targa al Chiuso Compound di Classe e Assoluti 2021           ( Milazzo 27/28 Febbraio 2021.

Criteri di qualificazione e partecipazione.

Il Consiglio regionale ha provveduto ad approvare i criteri di qualificazione e partecipazione all’edizione 2021 dei Campionato Regionali Indoor Compound che si  si svolgerà a Milazzo nei giorni 27 e 28 Febbraio. Saranno ammessi ai Campionati Individuali e a Squadre, sulla base dei posti disponibili (66) e dei punteggi minimi per la qualificazione , gli Atleti risultanti dalle ranking list regionale stilate in base ai migliori punteggi ottenuti in due gare 18 metri, oppure in una gara 18 metri + una gara 25 metri e conseguiti nel periodo 03 febbraio 2020 - 31 gennaio 2021.

POSTI DISPONIBILI: 66

Divisione  Compound  (Individuale)  N°57 Atleti presenti in rancking

Senior M    17  Senior F     7

Master M  22  Master F     4

Junior M    3   Junior F        1

Allievi M     2   Allieve F      0

Ragazzi M  1   Ragazze F    0 

Divisione Compound  (Squadre) presenti in Rancking.

Squadra Sm         N°3     Squadra Sf           N°1

Squadra Mm       N°2     Squadra Mf         N°1

Squadra Jm         N°0     Squadra Jf            N°0

Squadra Am       N°1     Squadra Af            N°0

Squadra Rm       N°0     Squadra Rf            N°0

Le Ranking List sono redatte in base  alla classe di appartenenza e non alla classe gara.  In casi particolari e dietro specifica richiesta scritta da inviare al C.R. in data precedente l’ultimo giorno di qualificazione al Campionato (31 gennaio 2021) gli atleti possono richiedere di essere compresi nella Ranking List della classe superiore rispetto a quella di appartenenza solo se nelle date di qualifica abbiano partecipato a due gare nella classe superiore.

 

SVOLGIMENTO CAMPIONATI DI CLASSE (60 frecce a 18m)  visuali Triple da 40 Cm.•
 Individuali – potranno partecipare per concorrere al Titolo Regionale Individuale di Classe solo gli atleti che, nel periodo stabilito, abbiano partecipato a due gare  e siano rientrati nell’elenco (Ranking List) ufficialmente pubblicato nel sito Fitarco . Nell’ambito della stessa divisione è possibile concorrere ad un solo Titolo Regionale di Classe Individuale. In caso di parità gli spareggi dovranno essere effettuati alla fine della  gara di qualifica. In assenza dell’atleta  si aggiudica il posto in classifica all’atleta presente.
Il Titolo Regionale di classe sarà assegnato solamente in presenza di almeno tre atleti della stessa classe e divisione.

 

 

• Squadre - Per l'ammissione delle squadre al Campionato Regionale di Classe, saranno prese in considerazione le squadre, i cui punteggi siano stati conseguiti nella stessa gara da tre arcieri partecipanti nella stessa classe e divisione nel periodo stabilito.

Le Società qualificate al Campionato di Classe dovranno utilizzare, per la formazione delle squadre, gli Atleti già qualificati individualmente e solo a completamento delle stesse o Atleti non qualificati che comunque non entreranno nella classifica individuale. Il Titolo Regionale a Squadre di Classe sarà assegnato in base alla somma dei migliori tre punteggi realizzati da atleti appartenenti alla stessa Società che abbiano partecipato al Campionato nella medesima classe e divisione, verrà assegnato il Titolo solo in presenza di almeno due squadre. Nel caso in cui un atleta qualificato individualmente scelga di essere un componente della squadra della classe superiore a quella propria di appartenenza, dovrà rinunciare alla partecipazione nella classe nella quale si è qualificato individualmente. Lo stesso arciere nell’ambito della stessa divisione, può concorrere ad un solo Titolo di Classe e a Squadre. Le Società possono essere rappresentate da una sola squadra in ogni classe e divisione.

 

Il Titolo Regionale a squadre  sarà assegnato solamente in presenza di almeno due squadre della stessa classe e divisione. 

CAMPIONATI ASSOLUTI INDIVIDUALI .

Individuali - Sarà redatta una classifica in base ai migliori 8 punteggi assoluti tra quelli conseguiti dalle classi Seniores, Juniores, Allievi, Ragazzi e Master della stessa divisione. I migliori otto (8) arcieri così classificati indipendentemente dalla classe nella quale abbiano gareggiato, accederanno al Match Round (a partire dai 1/4). Per i dettagli sullo svolgimento del Match Round, si veda il Regolamento Tecnico Federale. Un tiratore non qualificato individualmente ma inserito ai fini della composizione di una squadra di classe qualificata, non può partecipare individualmente al Campionato Assoluto anche se il punteggio che ha conseguito rientra nei migliori 8 assoluti.

GIUDICI DI GARA.

Tutti e due giornate di gara  saranno regolamentata da due giudici di gara.

I giudici saranno designati come segue: 1 , appartenente alla provincia della società organizzatrice, indicato dal Responsabile dei  GdG e a totale carico della società organizzatrice e 1 GdG, a totale carico del C.R. designati dal responsabile dei G.d.G e dal C.R.

I GdG gestiranno 6 piazzole a testa e ruoteranno ogni 5 Voolè.

DIRETTORI DEI TIRI.

Il direttore dei tiri non dovrà essere appartenente alla società organizzatrice e sarà a totale carico del C.R.

 

COMMISSIONE DI GARANZIA.

La commissione di garanzia deve essere composta da tre membri + un eventuale supplente che dovranno presenziare per tutta la durata del Campionato. Non potranno far parte della Giuria d’Appello (Commissione di Garanzia) i membri del Comitato Organizzatore o persone che partecipano al Campionato

ISCRIZIONI.

Le società dovranno inviare le iscrizioni dei loro atleti presenti nella Rancking list regionale entro il 19 Febbraio 2021 , sarà cura del C.R. comunicare entro il 21 Febbraio 2021 l’elenco degli Iscritti ammessi.

Le iscrizioni andranno inviate alla seguente mail : tec.fitarcosicilia@libero.it

Le disdette vanno dichiarata entro il 23 Febbraio 2021 in caso contrario dovrà essere corrisposta la tassa d’iscrizione alla società organizzatrice.

QUOTA D’ISCRIZIONE:

Classe Senior e Master € 16,00 - Classi Giovanili € 8,00

Potranno accedere al campo un tecnico di società (iscritto all’albo)  ogni 4 atleti e un accompagnatore per ogni atleta paralimpico , tali figure vanno accreditate entro il 22 Febbraio 2021 inviando una mail a: tec.fitarcosicilia@libero.it

PREMIAZIONE.

La premiazione dei titoli di classe e assoluti,  sia individuali che di squadra, saranno a carico del C.R.

Il restante della premiazione (2° e  3° class.) sarà a carico della società organizzatrice.

La premiazione verrà effettuata rispettando il protocolo Anti Covid indicato dalla Federazione Nazionale.

SANIFICAZIONE.

Lo spazio gara ,le sedie, i battifrecce , i porta scorer  e i bagni dovranno essere sanificati ad inizio e fine di ogni turno e tale operazione e a totale carico della società organizzatrice.

Sono vietati buffet e rinfreschi di ogni tipo.

 

BOZZA DI TURNI.

1° Turno.

Senior Maschile  17   

2° Turno

Master Maschile 22

3° Turno.

Senior Femminile 7  - Master Femminili 4  -  Allievi Maschile 2  -  Ragazzi Maschile 1  - Junior Maschile 3 – Junior Femminile 1

 

 

Elenco Qualificati al 31 Gennaio 2021.

 

 

ARCO COMPOUND SENIOR MASCHILE

 

Bauro Daniele

Fuchsova Fabio

SCIRICA MICHELE

Caravello Stefano

IOPPOLO Andrea

COPPOLA SEBASTIANO

Carbone Alessandro

MONDELLO MARCO

Riccobono Sandro

Pisano Roberto

Culcasi Giovanni

BRUGALETTA CARMELO

Manganaro Carmelo

Savalli Vito

TRICOMI SALVATORE

CARUSO CIRO

 

Garziano Nunzio

 

ARCO COMPOUND SENIOR FEMMINILE

 

VIRGILIO MARIA ANDREA

Vella Noemi

Guastella Alessandra

CAMPANIOLO GIUSEPPA

Formica Maria Tindara

TREGLIA CHIARA

Maneri Serena

 

ARCO COMPOUND MASTER MASCHILE

 

Palumbo Michele

Visalli Benedetto

Bellardita Carlo

DI GIORGIO FABIO

Rizzo Leo Salvatore

BADALUCCO ANTONINO

Arico' Gaetano

Arena Ignazio

Russo Vito

PRIMA ANTONINO

Pagano Nunzio Antonino

ALAGNA ANDREA

Potami Antonio

Spezia Giovanni

MESSINA GIUSEPPE

Potoschi Antonio

Savoca Maurizio Agatino

D'Amico Sergio

De Benedetto Ignazio

Bambini Fernando

VARIO ANTONINO

DI STEFANO FABIO

 

ARCO COMPOUND MASTER FEMMINILE

Sardo Patrizia

NERI IFIGENIA

Serra Brigida

Meli Maria Teresa

 

 

ARCO COMPOUND JUNIOR MASCHILE

 

Sottile Roberto  

Denaro Andrea 

Urso Vincenzo  

 

ARCO COMPOUND JUNIOR FEMMINILE

 

Irrera Martina Micol

 

ARCO COMPOUND ALLIEVI MASCHILE

 

Sidoti Rosario

Giunta Diego

 

 

ARCO COMPOUND RAGAZZI MASCHILE

 

Picciolo Claudio

 

 
 
 

o

 

 



Il capitolo delle Elezioni Nazionali del Direttivo Federale si è chiuso.  Quello che mi interessa è che ora si riprenda a lavorare, ognuno con le proprie capacità e possibilità, personalmente io non ho, nel frattempo, atteso i risultati per continuare a farlo e sono certo del sostegno alla nostra Regione da parte dell’organo di Governo Federale Nazionale in carica.

Mi soffermo brevissimamente sul tema della candidatura di Simona Mento invitando a trarne riflessioni: anche se l’intero movimento Siciliano l’avesse votata sarebbero comunque mancate preferenze bastevoli a garantirne l’elezione, vanno quindi rintracciate altrove le motivazioni e le responsabilità di quanto è successo. A Simona deve comunque andare il nostro rispetto perché ha avuto la dignità di mettersi in gioco. Purtroppo non frequento i cosiddetti social, ma in ogni caso mi raggiungono notizie che appartengono più a commenti da bar dopo una partita di calcio con un rigore presuntamente non concesso.  Gradirei molto non si scivolasse sul terreno delle incaute affermazioni. Qualsiasi risultato elettorale è il frutto di valutazioni personali che producono scelte conseguenti. Il principio secondo il quale chi non la pensi nello stesso nostro modo sia offendibile (qualunque sia lo stile) non è da me accettabile come persona.

Rimane la considerazione che l’evento in sé come risultato porta una ulteriore difficoltà per qualsiasi partecipazione al Direttivo Nazionale probabilmente nei prossimi otto anni. A noi tutti adesso non rimane che continuare a fornire il massimo contributo possibile alla crescita del movimento arcieristico nella nostra regione. Piuttosto dovremmo riflettere sul perché l’intero meridione non riesca a produrre rappresentatività e io penso molto dipenda dall’articolato delle macrozone più che dalla assenza di personalità adeguate a far parte del Direttivo Nazionale. Se volessimo sposare una ipotesi per il futuro dovremo lavorare in questa direzione anche se molti di noi non ne vedranno la realizzazione ed io sono tra questi.

Adesso l’imperativo categorico è quello di finirla con le beghe di condominio perché è troppo importante il futuro dell’arceria siciliana per mantenerla ostaggio di qualunque questione sia sorta nel passato anche recente, non me ne può importare meno, io voglio solo vedere i nostri atleti salire sui podi nazionali che abitino a Valguarnera, Butera o Burgio va bene uguale. L’unico motivo di orgoglio vero per la Sicilia attiene al riconoscimento dato a Giovanni Vaccaro, Veronica Floreno, Maria Andrea Virgilio, Fabio e Guglielmo Fuchsova come Atleti e Tecnici del biennio e alla A.S.D. che li annovera. Questo è frutto di passione e lavoro, che tutti possono e dovrebbero mettere in campo. Ho avuto la fortuna di vedere podi nazionali e internazionali con la presenza di atleti siciliani sin da quando ho incominciato a essere parte della FITARCO e ricordo con dispiacere quelli mancati per poco. Lasciate che la vostra ambizione mi permetta ancora di assistervi e di condividerla.

 

Il Presidente

Renato Ippolito 


 

 

 

 

 

 

CRITERI CAMPIONATI REGIONALI INDOOR 2021

Regione SICILIA 

 

 

06/01/2021 prot. 01/21

 

Oggetto:Criteri Campionati Regione Sicilia Tiro alla Targa al Chiuso, di Classe e Assoluti 2021

DIVISIONE OLIMPICO CATANIA 20-21 Febbraio 2021

 

Criteri di qualificazione e partecipazione.

 

Il Consiglio regionale ha provveduto ad approvare i criteri di qualificazione e partecipazione all’edizione 2021 dei Campionato Regionali Indoor Olimpico che si svolgerà a Catania nei giorni 20 e 21 Febbraio. Saranno ammessi ai Campionati Individuali e a Squadre, sulla base dei posti disponibili (90), gli Atleti risultanti dal ranking list regionale stilate in base ai migliori punteggi ottenuti in due gare 18 metri, oppure in una gara 18 metri + una gara 25 metri e conseguiti nel periodo 03 febbraio 2020 - 31 gennaio 2021.

 

POSTI DISPONIBILI: 90

 

Divisione OLIMPICO (Individuale)

 

Senior  M    20  Senior F     15

Master M  15  Master F     6

Junior M     7   Junior F      3

Allievi   M     9    Allieve   F      4

Ragazzi M     6    Ragazze F      5 

 

Divisione OLIMPICO (Squadre) presenti in Ranking.

 

Squadra Sm         N°5     Squadra Sf          N°3

Squadra Mm       N°2     Squadra Mf         N°0

Squadra Jm         N°1     Squadra Jf            N°0

Squadra Am        N°1     Squadra Af           N°1

Squadra Rm        N°1     Squadra Rf           N°1

 

Le Ranking List sono redatte in base alla classe di appartenenza e non alla classe gara (ad eccezione degli arcieri appartenenti alla classe Giovanissimi Arco Olimpico che hanno partecipato a gare nella classe Ragazzi). In casi particolari e dietro specifica richiesta scritta da inviare al C.R. in data precedente l’ultimo giorno di qualificazione al Campionato (30 gennaio 2021) gli atleti possono richiedere di essere compresi nella Ranking List della classe superiore rispetto a quella di appartenenza solo se nelle date di qualifica abbiano partecipato nella classe superiore.

 

SVOLGIMENTO CAMPIONATI DI CLASSE (60 frecce a 18m) solo visuali Triple da 40 cm.

·Individuali – potranno partecipare per concorrere al Titolo Regionale Individuale di Classe solo gli atleti che, nel periodo stabilito, abbiano partecipato a due gare e siano rientrati nell’elenco (Ranking List) ufficialmente pubblicato nel sito Fitarco. Nell’ambito della stessa divisione è possibile concorrere ad un solo Titolo Italiano di Classe Individuale.

Il Titolo Regionale di classe sarà assegnato solamente in presenza di almeno due Atleti della stessa classe e divisione.

 

• Squadre - Per l'ammissione delle squadre al Campionato Regionale di Classe, saranno prese in considerazione le squadre, i cui punteggi siano stati conseguiti nella stessa gara da tre arcieri partecipanti nella stessa classe e divisione nel periodo stabilito.

 

Le Società qualificate al Campionato di Classe dovranno utilizzare, per la formazione delle squadre, gli Atleti già qualificati individualmente e solo a completamento delle stesse o Atleti non qualificati che comunque non entreranno nella classifica individuale. Il Titolo Regionale a Squadre di Classe sarà assegnato in base alla somma dei migliori tre punteggi realizzati da atleti appartenenti alla stessa Società che abbiano partecipato al Campionato nella medesima classe e divisione, verrà assegnato il Titolo solo in presenza di almeno due squadre. Nel caso in cui un atleta qualificato individualmente scelga di essere un componente della squadra della classe superiore a quella propria di appartenenza, dovrà rinunciare alla partecipazione nella classe nella quale si è qualificato individualmente. Lo stesso arciere nell’ambito della stessa divisione, può concorrere ad un solo Titolo di Classe e a Squadre. Le Società possono essere rappresentate da una sola squadra in ogni classe e divisione.

 

CAMPIONATI ASSOLUTI INDIVIDUALI E A SQUADRE.

 

Individuali - Sarà redatta una classifica in base ai migliori 8 punteggi assoluti tra quelli conseguiti dalle classi Seniores, Juniores, Allievi, Ragazzi e Master della stessa divisione. I migliori otto (8) arcieri così classificati indipendentemente dalla classe nella quale abbiano gareggiato, accederanno al Match Round (a partire dagli 1/4). Per i dettagli sullo svolgimento del Match Round, si veda il Regolamento Tecnico Federale. Un tiratore non qualificato individualmente ma inserito ai fini della composizione di una squadra di classe qualificata, non può partecipare individualmente al Campionato Assoluto anche se il punteggio che ha conseguito rientra nei migliori 8 assoluti.

 

 • Squadre - Accederanno agli scontri diretti le migliori quattro squadre (a partire dalle semifinali) risultanti dai migliori tre punteggi conseguiti da tre Atleti nella stessa Divisione, indipendentemente dalla Classe di appartenenza, purché la Società risulti precedentemente ammessa e quindi aver partecipato come tale al Campionato di Classe con una Squadra di pari divisione. Qualora la Società abbia più di tre Atleti partecipanti, i nominativi degli Atleti componenti la squadra che gareggerà negli scontri diretti, dovranno essere comunicati all’Organizzazione dal Responsabile della Società prima della prova assoluta a squadre. Per i dettagli sullo svolgimento del Match Round a squadre, si veda il Regolamento Tecnico Federale. Sarà cura del C.R. inviare, con successiva e specifica circolare, ulteriori dettagli sul Programma Gara.

 

GIUDICI DI GARA.

 

La gara di qualifica sarà regolamentata da tre giudici di gara, mentre gli assoluti che si svolgeranno l’indomani saranno regolamentati da 2 GdG.

I giudici saranno designati dal Responsabile Zonale dei GdG e ratificati dal C.R. come segue: 1, appartenente alla provincia della società organizzatrice,rimane a totale carico della società organizzatrice e 2 GdG, a totale carico del C.R. .

 

I GdG gestiranno 5 piazzole a testa e ruoteranno ogni 5 Volée.

 

DIRETTORI DEI TIRI.

 

Il direttore dei tiri non dovrà essere appartenente alla società organizzatrice e sarà a totale carico del C.R.

 

COMMISSIONE DI GARANZIA.

 

La commissione di garanzia deve essere composta da tre membri + un eventuale supplente che dovranno presenziare per tutta la durata del Campionato. Non potranno far parte della Giuria d’Appello (Commissione di Garanzia) i membri del Comitato Organizzatore o atleti che partecipano al Campionato.

 

ISCRIZIONI.

 

Le società dovranno inviare le iscrizioni dei loro atleti presenti nella Ranking list regionale entro il 05 Febbraio 2021, sarà cura del C.R. comunicare entro l’08 Febbraio 2021 l’elenco degli Iscritti ammessi.

Le iscrizioni andranno inviate alla seguente indirizzo e-mail: tec.fitarcosicilia@libero.it

 

Le disdette vanno dichiarata entro il 10 Febraio 2021 in caso contrario dovrà comunque essere corrisposta la tassa d’iscrizione alla società organizzatrice.

 

QUOTA D’ISCRIZIONE:

 

Classe Senior e Master € 16,00 - Classi Giovanili € 8,00

 

Potranno accedere al campo un tecnico di società (iscritto all’albo) ogni 5 atleti e un accompagnatore per ogni atleta paralimpico, tali figure vanno accreditate entro il 12 Febbraio 2021 inviando una mail a: tec.fitarcosicilia@libero.it

 

PREMIAZIONE.

 

La premiazione dei titoli di classe e assoluti, sia individuali che di squadra, saranno a carico del C.R.

Le restanti premiazioni (2° e 3° class.) saranno a carico della società organizzatrice.

La premiazione verrà effettuata rispettando il protocollo Anti Covid indicato dalla Federazione Nazionale.

 

SANIFICAZIONE.

 

Lo spazio gara, le sedie, i battifrecce, i porta scorers e i bagni dovranno essere sanificati ad inizio e fine di ogni turno e tale operazione e a totale carico della società organizzatrice.

 

Sono vietati buffet e rinfreschi di ogni tipo.

 

 

   ------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

                                              

 

06/01/2021 prot. 02/21

 

Oggetto:Criteri Campionati Regione Sicilia Tiro alla Targa al Chiuso, di Classe e Assoluti 2021

DIVISIONE ARCO COMPOUND  Milazzo (ME) 27/28 Febbraio 2021

 

Criteri di qualificazione e partecipazione.

 

Il Consiglio regionale ha provveduto ad approvare i criteri di qualificazione e partecipazione all’edizione 2021 dei Campionato Regionali Indoor Compound che si svolgerà a Milazzo nei giorni 27 e 28 Febbraio. Saranno ammessi ai Campionati Individuali e a Squadre, sulla base dei posti disponibili (66), gli Atleti risultanti dal ranking list regionale stilate in base ai migliori punteggi ottenuti in due gare 18 metri, oppure in una gara 18 metri + una gara 25 metri e conseguiti nel periodo 03 febbraio 2020 - 31 gennaio 2021.

 

POSTI DISPONIBILI: 66

 

Divisione  Compound  (Individuale)  N°54 Atleti presenti in ranking

 

Senior M   17  Senior F   7

Master M  22  Master F    4

Junior    M    3    Junior F    1

Allievi    M    2    Allieve    F    0

Ragazzi  M    1    Ragazze F    0 

 

Divisione Compound  (Squadre) presenti in Ranking.

 

Squadra Sm         N°3     Squadra Sf               N°1

Squadra Mm       N°2     Squadra Mf             N°1

Squadra Jm           N°0     Squadra Jf              N°0

Squadra Am          N°1     Squadra Af             N°0

Squadra Rm          N°0     Squadra Rf             N°0

 

Le Ranking List sono redatte in base alla classe di appartenenza e non alla classe gara.  In casi particolari e dietro specifica richiesta scritta da inviare al C.R. in data precedente l’ultimo giorno di qualificazione al Campionato (31 gennaio 2021) gli atleti possono richiedere di essere compresi nella Ranking List della classe superiore rispetto a quella di appartenenza solo se nelle date di qualifica abbiano partecipato a due gare nella classe superiore.

 

SVOLGIMENTO CAMPIONATI DI CLASSE (60 frecce a 18m) visuali Triple da 40 Cm.

 

 Individuali – potranno partecipare per concorrere al Titolo Regionale Individuale di Classe solo gli atleti che, nel periodo stabilito, abbiano partecipato a due gare e siano rientrati nell’elenco (Ranking List) ufficialmente pubblicato nel sito Fitarco. Nell’ambito della stessa divisione è possibile concorrere ad un solo Titolo Regionale di Classe Individuale.

 

Il Titolo Regionale di classe sarà assegnato solamente in presenza di almeno due Atleti della stessa classe e divisione.

 

• Squadre - Per l'ammissione delle squadre al Campionato Regionale di Classe, saranno prese in considerazione le squadre, i cui punteggi siano stati conseguiti nella stessa gara da tre arcieri partecipanti nella stessa classe e divisione nel periodo stabilito.

 

Le Società qualificate al Campionato di Classe dovranno utilizzare, per la formazione delle squadre, gli Atleti già qualificati individualmente e solo a completamento delle stesse o Atleti non qualificati che comunque non entreranno nella classifica individuale. Il Titolo Regionale a Squadre di Classe sarà assegnato in base alla somma dei migliori tre punteggi realizzati da atleti appartenenti alla stessa Società che abbiano partecipato al Campionato nella medesima classe e divisione, verrà assegnato il Titolo solo in presenza di almeno due squadre. Nel caso in cui un atleta qualificato individualmente scelga di essere un componente della squadra della classe superiore a quella propria di appartenenza, dovrà rinunciare alla partecipazione nella classe nella quale si è qualificato individualmente. Lo stesso arciere nell’ambito della stessa divisione, può concorrere ad un solo Titolo di Classe e a Squadre. Le Società possono essere rappresentate da una sola squadra in ogni classe e divisione.

 

CAMPIONATI ASSOLUTI INDIVIDUALI.

 

Individuali - Sarà redatta una classifica in base ai migliori 8 punteggi assoluti tra quelli conseguiti dalle classi Seniores, Juniores, Allievi, Ragazzi e Master della stessa divisione. I migliori otto (8) arcieri così classificati indipendentemente dalla classe nella quale abbiano gareggiato, accederanno al Match Round (a partire dai 1/4). Per i dettagli sullo svolgimento del Match Round, si veda il Regolamento Tecnico Federale. Un tiratore non qualificato individualmente ma inserito ai fini della composizione di una squadra di classe qualificata, non può partecipare individualmente al Campionato Assoluto anche se il punteggio che ha conseguito rientra nei migliori 8 assoluti.

 

GIUDICI DI GARA.

 

Tutti e due giornate di gara saranno regolamentata da due giudici di gara.

 

I giudici saranno designati dal responsabile zonale GdG e ratificati dal C.R. come segue: 1, appartenente alla provincia della società organizzatrice, a totale carico della società organizzatrice e 1GdG, a totale carico del C.R. .

 

I GdG gestiranno 6 piazzole a testa e ruoteranno ogni 5 Volèe.

 

DIRETTORI DEI TIRI.

 

Il direttore dei tiri non dovrà essere appartenente alla società organizzatrice e sarà a totale carico del C.R.

 

COMMISSIONE DI GARANZIA.

 

La commissione di garanzia deve essere composta da tre membri + un eventuale supplente che dovranno presenziare per tutta la durata del Campionato. Non potranno far parte della Giuria d’Appello (Commissione di Garanzia) i membri del Comitato Organizzatore o atleti che partecipano al Campionato.

 

ISCRIZIONI.

 

Le società dovranno inviare le iscrizioni dei loro atleti presenti nella Rancking list regionale entro il 19 Febbraio 2021, sarà cura del C.R. comunicare entro il 21 Febbraio 2021 l’elenco degli Iscritti ammessi.

Le iscrizioni andranno inviate alla seguente indirizzo e-mail : tec.fitarcosicilia@libero.it

 

Le disdette vanno dichiarata entro il 23 Febbraio 2021 in caso contrario dovrà essere comunque corrisposta la tassa d’iscrizione alla società organizzatrice.

 

QUOTA D’ISCRIZIONE:

 

Classe Senior e Master € 16,00 - Classi Giovanili € 8,00

 

Potranno accedere al campo un tecnico di società (iscritto all’albo) ogni 4 atleti e un accompagnatore per ogni atleta paralimpico, tali figure vanno accreditate entro il 22 Febbraio 2021 inviando una mail a: tec.fitarcosicilia@libero.it

 

PREMIAZIONE.

 

La premiazione dei titoli di classe e assoluti, sia individuali che di squadra, saranno a carico del C.R.

Le restanti premiazioni (2° e  3° class.) saranno a carico della società organizzatrice.

La premiazione verrà effettuata rispettando il protocollo Anti Covid indicato dalla Federazione Nazionale.

 

SANIFICAZIONE.

 

Lo spazio gara, le sedie, i battifrecce, i porta scorers  e i bagni dovranno essere sanificati ad inizio e fine di ogni turno e tale operazione e a totale carico della società organizzatrice.

 

Sono vietati buffet e rinfreschi di ogni tipo.

 

 

 

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

 

 

 

 

06/01/2021 prot. 03/21

 

Oggetto:Criteri Campionati Regione Sicilia Tiro alla Targa al Chiuso, di Classe e Assoluti 2021

DIVISIONE ARCO NUDO  Milazzo (ME) 06/07 Marzo  2021.

 

Criteri di qualificazione e partecipazione.

 

Il Consiglio regionale ha provveduto ad approvare i criteri di qualificazione e partecipazione all’edizione 2021 dei Campionato Regionali Indoor Arco Nudo che si svolgerà a Milazzo nei giorni 06 e 07 Marzo 2021. Saranno ammessi ai Campionati Individuali e a Squadre, sulla base dei posti disponibili (66), gli Atleti risultanti dal ranking list regionale stilate in base ai migliori punteggi ottenuti in due gare 18 metri, oppure in una gara 18 metri + una gara 25 metri e conseguiti nel periodo 03 febbraio 2020 - 31 gennaio 2021.

 

POSTI DISPONIBILI: 66

 

Divisione  Arco Nudo (Individuale)  N°46 Atleti presenti in ranking

 

Senior   M    13   Senior   F     5

Master  M   20   Master  F     4

Junior    M    1    Junior    F     1

Allievi    M    0    Allieve   F     0

Ragazzi  M   2    Ragazze F     0 

 

Divisione Compound (Squadre) presenti in Rancking.

 

Squadra Sm         N°3     Squadra Sf               N°1

Squadra Mm       N°2     Squadra Mf             N°0

Squadra Jm         N°0     Squadra Jf                N°0

Squadra Am        N°1     Squadra Af               N°0

Squadra Rm        N°0     Squadra Rf               N°0

 

Le Ranking List sono redatte in base alla classe di appartenenza e non alla classe gara.  In casi particolari e dietro specifica richiesta scritta da inviare al C.R. in data precedente l’ultimo giorno di qualificazione al Campionato (31 gennaio 2021) gli atleti possono richiedere di essere compresi nella Ranking List della classe superiore rispetto a quella di appartenenza solo se nelle date di qualifica abbiano partecipato a due gare nella classe superiore.

 

SVOLGIMENTO CAMPIONATI DI CLASSE (60 frecce a 18m) visuali Singole da 40 Cm.

·Individuali – potranno partecipare per concorrere al Titolo Regionale Individuale di Classe solo gli atleti che, nel periodo stabilito, abbiano partecipato a due gare e siano rientrati nell’elenco (Ranking List) ufficialmente pubblicato nel sito Fitarco. Nell’ambito della stessa divisione è possibile concorrere ad un solo Titolo Regionale di Classe Individuale.

Il Titolo Regionale di classe sarà assegnato solamente in presenza di almeno due Atleti della stessa classe e divisione.

 

• Squadre - Per l'ammissione delle squadre al Campionato Regionale di Classe, saranno prese in considerazione le squadre, i cui punteggi siano stati conseguiti nella stessa gara da tre arcieri partecipanti nella stessa classe e divisione nel periodo stabilito.

 

Le Società qualificate al Campionato di Classe dovranno utilizzare, per la formazione delle squadre, gli Atleti già qualificati individualmente e solo a completamento delle stesse o Atleti non qualificati che comunque non entreranno nella classifica individuale. Il Titolo Regionale a Squadre di Classe sarà assegnato in base alla somma dei migliori tre punteggi realizzati da atleti appartenenti alla stessa Società che abbiano partecipato al Campionato nella medesima classe e divisione, verrà assegnato il Titolo solo in presenza di almeno due squadre. Nel caso in cui un atleta qualificato individualmente scelga di essere un componente della squadra della classe superiore a quella propria di appartenenza, dovrà rinunciare alla partecipazione nella classe nella quale si è qualificato individualmente. Lo stesso arciere nell’ambito della stessa divisione, può concorrere ad un solo Titolo di Classe e a Squadre. Le Società possono essere rappresentate da una sola squadra in ogni classe e divisione.

 

CAMPIONATI ASSOLUTI INDIVIDUALI.

 

Individuali - Sarà redatta una classifica in base ai migliori 8 punteggi assoluti tra quelli conseguiti dalle classi Seniores, Juniores, Allievi, Ragazzi e Master della stessa divisione. I migliori otto (8) arcieri così classificati indipendentemente dalla classe nella quale abbiano gareggiato, accederanno al Match Round (a partire dai 1/4). Per i dettagli sullo svolgimento del Match Round, si veda il Regolamento Tecnico Federale. Un tiratore non qualificato individualmente ma inserito ai fini della composizione di una squadra di classe qualificata, non può partecipare individualmente al Campionato Assoluto anche se il punteggio che ha conseguito rientra nei migliori 8 assoluti.

 

GIUDICI DI GARA.

 

Tutti e due giornate di gara saranno regolamentata da un giudice di gara.

 

DIRETTORI DEI TIRI.

 

Il direttore dei tiri non dovrà essere appartenente alla società organizzatrice e sarà a totale carico del C.R.

 

COMMISSIONE DI GARANZIA.

 

La commissione di garanzia deve essere composta da tre membri + un eventuale supplente che dovranno presenziare per tutta la durata del Campionato. Non potranno far parte della Giuria d’Appello (Commissione di Garanzia) i membri del Comitato Organizzatore o atleti che partecipano al Campionato.

 

ISCRIZIONI.

 

Le società dovranno inviare le iscrizioni dei loro atleti presenti nella Ranking list regionale entro il 25 Febbraio 2021, sarà cura del C.R. comunicare entro il 27 Febbraio 2021 l’elenco degli Iscritti ammessi.

Le iscrizioni andranno inviate alla seguente indirizzo e-mail : tec.fitarcosicilia@libero.it

 

Le disdette vanno dichiarata entro l’1 Marzo 2021 in caso contrario dovrà essere comunque corrisposta la tassa d’iscrizione alla società organizzatrice.

 

QUOTA D’ISCRIZIONE:

 

Classe Senior e Master € 16,00 - Classi Giovanili € 8,00

 

Potranno accedere al campo un tecnico di società (iscritto all’albo) ogni 4 atleti e un accompagnatore per ogni atleta paralimpico, tali figure vanno accreditate entro il 02 Marzo 2021 inviando una mail a: tec.fitarcosicilia@libero.it

 

PREMIAZIONE.

 

La premiazione dei titoli di classe e assoluti, sia individuali che di squadra, saranno a carico del C.R.

Le restanti premiazioni (2° e  3° class.) saranno a carico della società organizzatrice.

La premiazione verrà effettuata rispettando il protocollo Anti Covid indicato dalla Federazione Nazionale.

 

SANIFICAZIONE.

 

Lo spazio gara, le sedie, i battifrecce, i porta scorers e i bagni dovranno essere sanificati ad inizio e fine di ogni turno e tale operazione e a totale carico della società organizzatrice.

 

Sono vietati buffet e rinfreschi di ogni tipo.

 

IL PRESIDENTE C.R. FITARCO Sicilia

                                                                       Renato Ippolito

 

                                                        

Pa 21/12/2020

 

La fine di quest’anno tremendo sembra che non porterà via tutti i problemi dei quali stiamo pagando un prezzo incommensurabile. Confidiamo che i nuovi farmaci offrano più che la speranza di lasciarci alle spalle l’ansia per il futuro, ma dobbiamo essere consapevoli che la strada è ancora lunga e piena di ostacoli.

Immaginavo che potessero emergere mutazioni del Covid19 e puntualmente quello che temevo sta succedendo. Pertanto, non si deve abbassare per nulla l’attenzione.

Cautela suggerisce di ridurre al minimo i contatti, ma le conseguenze rimangono legate alla disperazione di chi non fa parte delle categorie che, senza nessuna polemica, sono privilegiate dall’ essere garantite da uno stipendio certo.

Chiunque abbia responsabilità di governo non possiede la sicurezza che le decisioni siano esenti da possibili critiche. A cascata, nel mio piccolo confesso che non ne ho io che, sul territorio nel rispetto delle norme e dei regolamenti, sono chiamato a garantire la difesa dei diritti all’allenamento e alle competizioni mantenendo la tutela dei tesserati.

Sono convinto che la FITARCO abbia realizzato percorsi per garantire entrambe le esigenze: il nostro protocollo è uno dei più aderenti alle stringenti necessità. Siamo stati guidati da chi con umiltà, ma determinazione è riuscito a coniugare nel miglior modo possibile il confronto con le Istituzioni: Ministero, C.O.N.I., C.I.P., Sport e Salute etc.  La garanzia che vi offro è quella che tutti, nel ruolo, hanno lavorato e continueranno a farlo con dedizione, senza usare della comunicazione per mere questioni di autoreferenziale pubblicità.

Le prossime elezioni federali dovranno concludere un capitolo di polemiche che dovremo lasciarci alle spalle per lasciare agli impegni del prossimo anno la possibilità di fare quello che non è stato possibile in questo.

Trascorreremo queste festività nel migliore modo possibile, comunque insieme pur senza incontrarci, perché c’è tanto che ci rende uniti: noi siamo ARCIERI.

Un sentito abbraccio che raccoglie tutti i sentimenti cresciuti in questo anno impossibile da dimenticare, dal Vs, umile servitore insieme al Consiglio Regionale tutto.

                                   Renato Ippolito, Presidente della meravigliosa FITARCO Sicilia,

                                               Tantissimi auguri

 

                                                               


04/12/2020

 

 

 

 

 

 

 Oggetto: Impianto Sportivo Ten. Onorato

 

Abbiamo lavorato in silenzio e senza squilli di trombe, nello stile del Comitato Regionale, senza alimentare chiacchiere e millantare crediti a soli fini pubblicitari.

Facciamo attenzione, quello di cui è stata pubblicata l’evidenza sul sito FITARCO e che riportiamo per esteso sul sito regionale FITARCO Sicilia, è solo il primo passo concreto per raggiungere il quale si è lavorato tanto, accreditandoci presso il Comando Regione Sicilia dell’Esercito al quale vanno i miei più sinceri segni di riconoscenza nella persona del Generale Maurizio Angelo Scardino e con una particolare nota verso il Colonnello Giorgio Tamajo che è interfaccia preziosissima e determinata della nostra Federazione, la quale è stata sin dall’inizio parte attiva di questo progetto. Un grazie anche al Vice Presidente Fuchsova per sostegno fornito.

Il fatto più importante è che questo percorso traccia la strada per ulteriori ipotesi di collaborazione in tutta la nostra Regione ed anche in tutte le altre dell’Italia intera.

Il progetto prevede che si realizzi nel complesso anche una foresteria capace di accogliere atleti olimpici e paralimpici, fatto che quando realizzato consentirà sviluppi delle facilities quasi impensabili sino a pochi mesi fa.

Quanto riguarda il plant del Tenente Onorato, non è l’unico risultato che in questo periodo si è conseguito riguardo l’impiantistica: plauso deve andare alla convenzione stipulata tra il Comune di Milazzo e la P.A.M.A. per l’uso di un eccellente impianto indoor e uguale plauso a quanto nella città di Catania si sta realizzando nel sito prima occupato dal macello comunale per merito del Consigliere Balsamo e del Tecnico Regionale Maresca, menzione anche per l’ammodernamento dell’Impianto Sportivo Polivalente di Villafranca Tirrena (Me)  con l’annesso campo di tiro con l’arco in concessione all’ASD Arco Club Serro dal 2009,  che grazie alla disponibilità dell’Amministrazione Comunale, particolarmente attenta alle esigenze di accesso e uso dei servizi da parte degli atleti paralimpici,  a breve sarà pronto ad ospitare, con la sua dimensione di mt 130 X 80, gare di rilevanza anche nazionale e più di Campagna, Targa, e 3D.  

 

Concludo questo breve ma importantissimo aggiornamento, complimentandomi con il nostro Responsabile Zonale Giudici di Gara per il Suo inserimento nell’Albo Docenti Nazionale.

Manuela Cascio possiede virtù e difetti come tutti noi, di Lei personalmente apprezzo l’onestà intellettuale che mette a disposizione sempre, dimostrando una caparbia determinazione nel risolvere i problemi enormi che in questo periodo ha dovuto affrontare, Suoi e della Federazione nell’area di competenza.

 

 

                                               Con Sincera gratitudine per quello che state facendo

                                               tra mille difficoltà, il Vs, Presidente Regionale

 

                                                Renato Ippolito  


COMUNICATO STAMPA MINISTERO DELLA DIFESA, AGENZIA DEL DEMANIO, COMUNE DI PALERMO, UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI PALERMO, CONI E CIP FIRMANO INTESA PER REALIZZARE UN IMPIANTO SPORTIVO POLIFUNZIONALE.

Roma, 2 dicembre 2020 – La nascita di un grande impianto sportivo polifunzionale a disposizione della collettività, che consentirà di razionalizzare e valorizzare gli immobili militari e riqualificare il tessuto urbano della città di Palermo, è alla base dell’intesa istituzionale firmata da Ministero della Difesa, Agenzia del Demanio, Comune di Palermo, Università degli Studi di Palermo, Comitato Olimpico Nazionale Italiano e Comitato Italiano Paralimpico. Si tratta di una collaborazione finalizzata a creare un punto di riferimento territoriale per iniziative di carattere sportivo, didattico, ricreativo e assistenziale rivolte sia al personale della Difesa sia ai cittadini, grazie alla virtuosa integrazione di strutture pubbliche con quelle di utilità sociale. Il progetto riguarda la riqualificazione dello Stadio Militare in via Giuseppe di Marco a Palermo, all’interno del Comprensorio Boccadifalco, che prenderà il nome di “Città Esercito – Ten. Onorato” e sarà finanziato dal Comune di Palermo con fondi extra comunali, statali o comunitari. L’area sarà utilizzata per realizzare un centro sportivo costituito da un campo da calcio regolamentare e un campo da calcio a cinque, una pista di atletica, quattro campi da tennis all’aperto, un campo sportivo polifunzionale in erba, un’area per attività equestre, una palestra coperta, un campo per tiro con l’arco, un campo da rugby, un percorso di jogging attrezzato, una striscia addestrativa, un’area parco con area ricreativa, una struttura sportiva coperta comprensiva di un campo multiruolo, una piscina olimpionica, spogliatoi, uffici per la gestione della struttura, laboratori per la riabilitazione fisica, un organismo di protezione sociale, una palazzina con stanze per il personale, un asilo con annesso parco giochi e un’area parcheggio. L’intesa è stata sottoscritta dal Ministro della Difesa Lorenzo Guerini, dal Direttore dell’Agenzia del Demanio Antonio Agostini, dal Sindaco di Palermo Leoluca Orlando, dal Rettore dell’Università degli Studi di Palermo Fabrizio Micari, dal Presidente del CONI Giovanni Malagò e dal Presidente del CIP Luca Pancalli. L’obiettivo condiviso dai firmatari è quello di promuovere iniziative volte a potenziare l’attività sportiva e a diffonderne la cultura in aree urbane da riqualificare, attraverso un programma che preveda la costituzione di poli di aggregazione, mediante l’utilizzazione di infrastrutture sportive militari, esistenti o da realizzare, a favore di società riconosciute dal CONI e dal CIP e di associazioni ed enti impegnati nel recupero dei giovani in situazione di fragilità e disagio sociale. Agenzia del Demanio - Comunicazione via Barberini 38, 00187 Roma - Tel. 06 42367638 dg.relazionimedia@agenziademanio.it www.agenziademanio.it In base all’accordo, il Ministero della Difesa si impegnerà a migliorare la funzionalità delle strutture sportive per l’addestramento e per il benessere del proprio personale, e al contempo consentirà la fruibilità di alcune strutture anche alla cittadinanza locale. “Città Esercito – Ten. Onorato” costituirà un fondamentale polo di riferimento per tutti i Reparti presenti nella città e nella regione. L’Amministrazione Comunale istituirà una borsa di studio per studenti diversamente abili dell’Università di Palermo, per la fruizione dei servizi presenti nel progetto. L’Università, insieme al CONI e al CIP, metterà a disposizione personale tecnico per la progettazione di facilities sportive, alloggiative e ricreative, anche nell’ottica del loro utilizzo da parte di atleti paralimpici. Il CONI e il CIP verificheranno la disponibilità delle federazioni e associazioni sportive a gestire e manutenere gli impianti. L’Agenzia del Demanio assumerà l’onere di Stazione Appaltante per le fasi di progettazione, affidamento ed esecuzione lavori e designerà il Responsabile Unico del Procedimento. La riqualificazione dell’area “Città Esercito – Ten. Onorato” rappresenta un’occasione unica di sviluppo per il territorio, in grado di incrementare l’occupazione, favorire la socialità e determinare impatti positivi sull’economia, sull’ambiente e sulla cittadinanza locale.


Questo è normalmente uno dei momenti più significativi di ogni anno, che se ne voglia pesare il valore Religioso o che si tenga conto di quello vacanziero.

Pasqua è in ogni caso festa e la trascorreremo nel modo possibilmente sereno, aiutandoci col telefonino a rimarcare i nostri affetti più cari.

Non posso dimenticare coloro che vivono questo evento in maniera più pesante di quanto non ci si aspettasse. Chi piange i propri cari che non ha potuto salutare e chi spera di poterli rivedere.

Chi è costretto alla speranza di potere ritornare al lavoro senza averne la tranquillità.

Siamo accerchiati: da una parte la pandemia e dall’altra la profonda crisi economica che ne è risultata aggravata.

In questo scenario drammatico tutti ci auguriamo che passi al più presto. Anch’io spero che un vaccino diventi disponibile in un tempo relativamente breve e che, almeno, sia definito un protocollo terapeutico celermente.

Nel frattempo spenderemo le ns, giornate come ci sarà possibile.

Anche il mondo sportivo soffre le conseguenze di questa situazione e quasi tutti gli eventi sono già stati cancellati o semplicemente rimandati, ma di tutti non vi è certezza di come le rispettive stagioni agonistiche potranno chiudersi. Alcune Federazioni Italiane hanno già preso la decisione che il 2020 finisce adesso, altre stanno ancora decidendo.

La FITARCO monitora la situazione, anche se prevalente è la considerazione che la cautela debba essere massima. La stagione all’aperto è di fatto compromessa e quella indoor, anche se si potesse darne il via, dovrà subire ripensamenti sulle modalità.  Già è quasi pleonasticamente ufficiale che i Trofei Pinocchio e CONI, la Coppa delle Regioni insieme ai Campionati Italiani ancora virtualmente in calendario non saranno celebrati in quest’anno. Ne dobbiamo con coscienza prendere atto, anche se con rammarico.

Uno dei modelli che si sperimenteranno, per mantenere viva l’attenzione, riguarda tutto ciò che sarà possibile realizzare mediante strumenti tecnologici: seminari, allenamenti condivisi che potranno certamente riguardare le fasi del tiro e il gesto atletico, di certo mi appare strano pensare che a tre o cinque metri (secondo rispettive possibilità) si possano avere incertezze sull’esito del centro di un bersaglio anche se predisposto con mezzi di fortuna.

È probabile che nei prossimi giorni, sarà convocato un Consiglio Regionale usando una video conferenza, comunque sappiate che tra i Consiglieri continuano le telefonate e in una certa qual misura si dibattono argomenti, per adesso più figli della speranza che delle reali possibilità, ma siamo vivi, il movimento è vivo.

Molto probabilmente riusciremo ad organizzare anche una Assemblea delle Società, perché è bene non smarrire contatti e raccogliere tutte le opinioni.

Aspettiamo con estrema attenzione di vedere resi disponibili i contributi Regionali della stagione 2019. Io spero che a giorni sia possibile ricevere informazioni dal Gruppo 5 dell’Assessorato Regionale con il quale, quasi giornalmente, si tenta di entrare in contatto invano. Riguardo tale argomento devo ricordare che dovranno essere rese disponibili le pezze d’appoggio giustificative da parte delle A.S.D. che il Comitato Regionale ha l’obbligo di controllare, non vorrei essere nelle condizioni di non potere procedere alle erogazioni di competenza perché in difetto della possibilità di esercitare la verifica alla quale sono tenuto.

Visto che le risorse sono pochissime e gli oneri societari devono essere onorati, credo sia nell’interesse di tutti accelerare le procedure per la dipendente boccata di ossigeno.

Cercherò, cercheremo, di non lasciare nei guai nessuno. Non so come e a quali risorse potrò fare riferimento, ma Vi garantisco che cercherò in tutti i modi di essere presente e fattivamente corrispondente.

Intanto sappiate che si sta discutendo un provvedimento che vedrà congelate le quote associative del corrente anno per farle valere sugli adempimenti 2021. Sembra poco adesso per ciascuno dei tesserati, ma se fate due conti comprendete che stiamo parlando di una cifra di 600.000 euro che graveranno sulle risorse Federali. Congelati naturalmente anche i crediti per i Tecnici e in conseguenza della situazione anche i vincoli per l’affiliazione.

Non Vi torturo oltre, volevo solo fare gli auguri e non sono riuscito a frenare la mia prolissità.

                                               Un mondo di bene, AUGURI sentiti

                               Il Vs, Renato Ippolito

Presidente pro tempore della ns, meravigliosa FITARCO Sicilia

benvenuti su Fitarco Sicilia

TRAPANI 8-9/02/2020 

Campionato Regionale Indoor

 

 

Medagliere: 

 

 

 

 

Sabato 1 e domenica 2 febbraio a Palermo il primo appuntamento con il calendario federale 2020: i Campionati Italiani Para-Archery Indoor con tutti i migliori arcieri nazionali.



Campionati Italiani Indoor Para-Archery tornano al PalaOreto di Palermo. Dopo l’edizione del 2018, sarà di nuovo il capoluogo siciliano ad ospitare la più importante competizione paralimpica al chiuso del calendario nazionale. Sabato 1 e domenica 2 febbraio i migliori atleti del settore si sfideranno per il primo titolo italiano della stagione 2020. 

Parata di stelle quindi in arrivo, nell’arco olimpico scatta la caccia a Fabio Tomasulo (GSPD), campione nelle ultime due edizioni della competizione. Già iscritti anche il secondo e il terzo della passata edizione, Alessandro Erario (Arcieri Dello Jonio) e Giuseppe Verzini (Arcieri Cormòns), da segnalare anche la presenza di Giulio Genovese (Dyamond Archery Palermo), Stefano Travisani (Fiamme Azzurre) e Roberto Airoldi ((Arcieri Cameri), tutti nel giro della Nazionale. A Palermo arriveranno anche tutte le azzurre con Elisabetta Mijno (Fiamme Azzurre), campionessa in carica, pronta a resistere agli assalti di Vincenza Petrilli (Aida Sezione Tiro Con L'arco) che l’anno scorso si arrese solo in finale. Pronte alla sfida anche Veronica Floreno (Dyamond Archery Palermo) e Kimberly Scuderia (Arco Club Gela).

Nel compound non possono mancare Alberto Simonelli (Fiamme Azzurre), supercampione e detentore del titolo, Giampaolo Cancelli (Arcieri D.L.F. Voghera), secondo l’anno scorso e poi i due finalisti per il bronzo del 2019 Paolo De Venuto (Frecce Azzurre) e Matteo Bonacina (Arcieri delle Alpi). Nel femminile sarà sfida tutta azzurra con la vincitrice del 2019 Maria Andrea Virgilio (Dyamond Archery Palermo) che con ogni probabilità dovrà sfidare nei momenti decisivi del campionato le compagne di squadra in Nazionale Eleonora Sarti (Fiamme Azzurre) e Giulia Pesci (Arcieri Ardivestra).

Anche nel W1 ci sarà tutto il meglio del panorama nazionale con il campione italiano 2018 e 2019 Salvatore Demetrico (Dyamond Archery Palermo) che proverà a calare il tris, ad insidiarlo i compagni di Nazionale Fabio Luca Azzolini (Arcieri Montale), Daniele Cassiani (Arcieri della Signoria) e Gabriele Ferrandi (Arcieri Ardivestra). Nel femminile ci sarà Asia Pellizzari (Arcieri del Castello). 
Tra i Visually Impaired difenderà il titolo dello scorso anno tra i V.I. 2/3  Daniele Piran (Arco Club Bolzano Vicentino), mentre non potrà essere presente l'azzurro campione uscente Matteo Panariello (Arcieri Livornesi). 


23.12.2109 - /27/12/2019 

 Giorni di intenso lavoro per i giovani arcieri siciliani della provincia di Messina, Palermo e Trapani.

Si sono ritrovati alle 9 del mattino presso le palestre di Villafranca Tirrena e di Trapani  per i due raduni  giovanili tenuti dal tecnico regionale Willy Fuchsova già tecnico della nazionale italiana paralimpica.

I giovani provenienti da Villafranca, Milazzo, Torrenova, Palermo e Trapani  hanno lavorato nelle rispettive due palestre provando nuove tecniche di riscaldamento, hanno tirato in privazione di equilibrio ed hanno sperimentato l'uso di nuove attrezzature.

Prima giornata di un percorso che porterà i giovani talenti siciliani  a crescere e migliorare in vista degli appuntamenti nazionali del 2020.

 



10.08.2019 - Si è svolta oggi a Palermo, alla presenza del Commissario Straordinario Sergio  D'Antoni, del Presidente Federale Mario Scarzella e del Segretario Generale Fitarco Marcello Tolu l'assemblea elettiva straordinaria del Comitato Regionale Sicilia.
Ecco la composizione del nuovo Consiglio:
Presidente: Renato Ippolito.
Consiglieri: Sebastiano Balsamo, Mario Brunamonti, Gianluca Stefanelli.
Rappresentante atleti: Nunzio Pagano.
Rappresentante tecnici: Willi Fuchsova. 


Sicilia: corso per giudici di gara con focus sul para-archery

17/11/2019

Tipo: Territorio Disciplina: Para Archery

 

Si è svolto a Messina il corso per Giudici di Gara organizzato dal Comitato Regionale Sicilia con il responsabile zonale degli arbitri Manuela Cascio. I partecipanti hanno svolto anche un approfondimento sul para-archery con il CT Fuchsova



All'interno del programma di lezioni del corso per Giudici di Gara organizzato dal Comitato Regionale Sicilia insieme al Responsabile Zonale Manuela Cascio, sabato 16 novembre si è svolto a Messina, presso la Cittadella Universitaria e sede del Cus, un approfondimento sul Regolamento Para-Archery tenuto dal Commissario Tecnico della Nazionale Paralimpica, Willy Fuchsova.
Una interessantissima masterclass per gli aspiranti giudici di gara siciliani che hanno potuto confrontarsi con un esperto della materia e osservare e toccare con mano gli ausili utilizzati dagli atleti.